Accedere ai contributi per il sostegno della pratica motoria e sportiva (voucher sport)

Accedere ai contributi per il sostegno della pratica motoria e sportiva (voucher sport)

Il Voucher sport è un contributo finanziato con risorse delle Amministrazioni Comunali del Nuovo Circondario Imolese finalizzato a sostenere la partecipazione dei minori e dei giovani con disabilità alle attività motorie e alle pratiche sportive promosse da associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni e al registro parallelo CIP.

Requisiti soggettivi

Famiglie con minori di età compresa tra i 6 e i 16 anni o con giovani con disabilità di età compresa tra i 6 e i 26 anni in possesso di: 

  • cittadinanza italiana
  • cittadinanza di uno Stato appartenente all'Unione Europea
  • cittadinanza di uno Stato non appartenente all'Unione Europea per gli stranieri che siano muniti di permesso di soggiorno annuale o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo
  • residenza anagrafica in uno dei Comuni del Nuovo Circondario Imolese, ossia: Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Castel del Rio, Castel Guelfo di Bologna, Castel San Pietro Terme, Dozza, Fontanelice, Imola, Medicina e Mordano
  • iscrizione a corsi, attività e campionati sportivi organizzati da associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni e al registro parallelo CIP per la stagione sportiva in corso, a condizione che il ragazzo non sia professionista e non percepisca alcun compenso
  • valore ISEE ordinario in corso di validità del nucleo familiare richiedente compreso tra il valore minimo 0,00 € ed il valore massimo 17.000,00 € per i nuclei fino a tre figli oppure tra il valore minimo 0,00 € ed il valore massimo 28.000,00 € per i nuclei con quattro e più figli.

 

 

 

Approfondimenti

Destinatari dei contributi

Possono accedere ai contributi regionali per il sostegno della pratica motoria e sportiva le famiglie con minori di età compresa tra i 6 e i 16 anni o con giovani con disabilità di età compresa tra i 6 e i 26 anni iscritti a corsi, attività e campionati sportivi organizzati da associazioni e società sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni e al registro parallelo CIP. 

Potranno essere prese in considerazione anche le iscrizioni a corsi, attività e campionati organizzati da società sportive professionistiche a patto che il ragazzo non sia professionista e non abbia sottoscritto alcun contratto che preveda la percezione di un compenso economico. 

 

Entità ed erogazione dei contributi

Entità del contributo

L’entità del contributo concedibile per ogni domanda ammessa sarà calcolato nel modo seguente:

  • ciascun nucleo familiare può beneficiare di un voucher del valore pari a 150,00 €
  • nel caso in cui nel nucleo familiare siano presenti due figli minori praticanti sportivi, il valore del voucher è pari a 200,00 €
  • nel caso in cui il nucleo familiare siano presenti tre figli minori praticanti sportivi, il valore del voucher è pari ad 250,00 €
  • nel caso in cui il nucleo familiare siano presenti quattro o più figli minori praticanti sportivi, può beneficiare di un ulteriore voucher del valore di 150,00 €.

L’entità riconosciuta, comunque, sarà pari alla spesa di iscrizione al corso, attività e campionato sportivo effettivamente sostenuta dal nucleo nel caso la stessa sia inferiore ai suddetti importi.

I contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse a disposizione, a favore dei beneficiari che avranno cura di presentare la domanda di ammissione completa della documentazione richiesta.

Erogazione del contributo

L'erogazione del contributo avverrà mediante bonifico sul conto indicato in sede di presentazione della domanda solo per i soggetti collocati in posizione utile nella graduatoria definitiva.

Puoi trovare questa pagina in

Ultimo aggiornamento: 18/01/2022 12:25.14